Natale si avvicina, ecco come donare senza sorprese

Le 7 regole da scoprire e sapere per una donazione sicura 

Metà degli italiani che non donano alle organizzazioni non profit decide di non farlo per mancanza di fiducia. È questa la motivazione principale che impedisce a molte persone di impegnarsi economicamente per buone cause anche se lo vorrebbero. Scarsa fiducia, poca trasparenza e comunicazione sull'uso delle donazioni, troppe spese di struttura, polemiche per i fondi non arrivati a destinazione: sono le principali cause che logorano la voglia di aiutare degli italiani. Nell'avvicinarsi del periodo natalizio, momento in cui gli italiani sono più sollecitati e motivati a donare, l'Istituto Italiano della Donazione (IID) lancia una campagna per costruire fiducia fra organizzazioni non profit e donatori. “Dona senza sorprese” e il titolo della campagna di informazione sulla donazione consapevole che permette di facilitare la scelta di un'organizzazione non profit a cui fare una donazione in sicurezza, evidenziando e promuovendo le realtà inserite in IO DONO SICURO, il primo database del non profit composto da sole organizzazioni verificate. La campagna si sviluppa online e sugli strumenti social dell'Istituto Italiano della Donazione ed è rivolta a tutti quelli che vorrebbero donare, ma non si fidano. "L’Istituto - spiega il presidente uscente di IID Edoardo Patriarca - lavora da sempre per costruire e tenere vive la fiducia, la trasparenza e la correttezza del non profit. Un lavoro prezioso, ancora di più in un'epoca in cui il rancore sociale mina i valori della solidarietà e dell'impegno. L'appello che rivolgiamo agli italiani è quello di donare e di farlo sapendo con sicurezza a chi vanno i propri soldi e come verranno utilizzati". 

http://www.istitutoitalianodonazione.it/it/adv2018